• whatsapp privacy
    Educazione Digitale

    Privacy su WhatsApp, cosa cambia il 15 maggio

    Ci siamo, poche ore ed entrerà in vigore la nuova policy sulla privacy di WhatsApp, oggetto di non poche discussioni e polemiche negli ultimi mesi. Da qualche tempo infatti WhatsApp ha cominciato ad avvisare gli utenti circa i cambiamenti che entreranno in vigore il prossimo 15 maggio. Inizialmente la scadenza per accettare tali modifiche era stata fissata all’8 febbraio. Ma viste le polemiche degli utenti è stata posticipata per far sì che questi potessero rivedere e comprendere al meglio i cambiamenti. Un errore di comunicazione iniziale che è costato caro all’azienda. Gli utenti più attenti, leggendo questa comunicazione alquanto criptica, hanno iniziato a temere che: la riservatezza della loro attività…

  • internet clausura
    Educazione Digitale

    Internet entra in clausura

    Internet, tra le diverse opportunità che offre, ci consente di valorizzare le nostre relazioni interpersonali. Questo è quello che è successo il giorno che sono entrata in contatto su Facebook con Suor Cecilia, della comunità religiosa di clausura delle Carmelitane Scalze di Piacenza. Si avete letto bene, una suora di clausura “incontrata” su Facebook. Comprendo il vostro stupore, che inizialmente non nego essere stato anche il mio. Ma è proprio per dare risposte a questo stupore che nasce questa intervista. L’inizio di un bellissimo rapporto di amicizia, fatto di condivisione e di scambio di opinioni soprattutto su Tecnologia ed Etica. Un rapporto che ad oggi è possibile grazie alle videochiamata…

  • alternative clubhouse
    Educazione Digitale

    Tutti in corsa per creare alternative a Clubhouse

    Visto il grande successo di Clubhouse, tutte le altre piattaforma social media hanno iniziato la corsa per creare delle vere e proprie alternative all’originale, da Twitter a Facebook, da Spotify a LinkedIn. Ognuna con il proprio format che vede al centro la voce dal vivo, per alcune già note alcune indiscrezioni, per altre solo poche vaghe dichiarazioni (come TikTok). Con il vantaggio di partire da un’audience sicuramente più alta rispetto a Clubhouse, partita praticamente da zero per raggiungere, in breve tempo, il record dei 12 milioni di download. Del resto è innegabile che questo è il momento della voce e, dopo tanti mesi di videocall, gli utenti preferiscono ascoltare. Twitter Spaces…

  • instagram under 13
    Educazione Digitale,  Genitori Digitali,  Tutelarsi Online

    Instagram For Kids, il social per gli under 13

    Instagram, il social network basato sulla condivisione di immagini e contenuti multimediali, starebbe pensando a una piattaforma dedicata agli under 13, un Instagram For Kids. Un tentativo per tutelare i più piccoli dai pericoli del web e da eventuali contatti indesiderati con adulti sconosciuti. In linea con quanto già proposto da altre piattaforme ritenute col tempo sicure per i bambini, come YouTube Kids e Messenger Kids. Una risposta, per alcuni discutibile, agli accadimenti recenti che hanno: richiesto l’intervento del Garante per la Privacy nei confronti di TikTok, che ha messo in atto nuove regole per gli under 16; acceso il dibattito sull’età minima per l’iscrizione ai social network e la…

  • dantedi giornata dante alighieri
    Educazione Digitale

    Dantedì: il viaggio di Dante nella onlife

    Dal 2019 il 25 marzo è diventato ufficialmente il “Dantedì“, la giornata dedicata a Dante Alighieri. Il giorno in cui Dante, nel 1300, iniziò la sua discesa agli inferi “Nel mezzo del cammin di nostra vita”. A rendere quest’anno l’evento ancor più speciale è che ricorrono i 700 anni dalla sua morte. Una giornata di incontri, conferenze ed approfondimenti online per celebrare e raccontare la vita e le opere del Sommo Poeta fiorentino. Celebreremo questa giornata proponendoti una fantasiosa proiezione di quella che potrebbe essere un’esperienza del padre della lingua italiana nell’era digitale. In quella onlife (termine coniato nel 2013 da Luciano Floridi e contrazione di “online” e “life”) dove reale e…

  • clubhouse social network
    Educazione Digitale,  Tutelarsi Online

    Clubhouse App: cos’è e come funziona il social network basato su stanze vocali

    Si chiama Clubhouse il nuovo social network che si candida a scalare le classifiche degli store digitali. Fondato lo scorso marzo da Paul Davison e Rohan Seth, rispettivamente ex dipendenti di Pinterest e di Google, negli Usa ha già accumulato due milioni di iscritti e ha appena incassato 100 milioni di dollari di investimento dalla nota società di venture capital Andreessen Horowitz. Cosa distingue Clubhouse dagli altri social network? Che è una piattaforma live, solo audio, dove le persone si riuniscono in stanze tematiche per discutere e confrontarsi. Un’idea in linea con gli attuali bisogni delle persone che, sempre più, stanno mostrando di voler tornare a comunicare a voce. Niente…

error: Il contenuto è protetto