• nudes serie raiplay
    Educazione Digitale,  Film da vedere,  Genitori Digitali,  Tutelarsi Online

    Nudes: la serie TV che porta in scena il revenge porn

    Disponibile esclusivamente in streaming su RaiPlay dallo scorso 20 aprile la serie TV antologica italiana Nudes, un teen drama che porta in scena le conseguenze inevitabili che il fenomeno del revenge porn può avere sulla vita di ragazzi e ragazze. Già presente nella top ten dei titoli di intrattenimento e fiction più visti in streaming, la serie nasce dall’omonimo «scripted format» norvegese (un po’ sulla falsariga di «Skam Italia», sempre realizzata dal servizio pubblico norvegese NRK). Dieci episodi da circa venti minuti ciascuno, intitolati col nome di uno dei tre protagonisti adolescenti alle prese con il lato oscuro dei social:  Vittorio (Nicolas Maupas), Sofia (Fotinì Peluso) e Ada (Anna Agio).…

  • pedofilia
    Genitori Digitali,  Tutelarsi Online

    Pedofilia non fa rima con online

    Il fenomeno della pedofilia e della pedopornografia ha purtroppo dimensioni impressionanti e in continuo aumento. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, resi pubblici nella sesta Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale, promossa dal Consiglio d’Europa e tenutasi lo scorso 18 novembre 2020, in Europa ogni anno quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale e ogni 7 minuti una pagina web mostra immagini di bambini abusati sessualmente. A livello internazionale: Il 15% delle ragazze e il 5% dei ragazzi subisce un abuso sessuale prima dei 16 anni, sia da parte di adulti che di pari; Circa l’80% di bambini e…

  • tiktok restrizioni under16
    Educazione Digitale,  Genitori Digitali

    TikTok, restrizioni ai profili degli under 16

    Con poco più di quattro anni di ritardo, TikTok ha finalmente deciso di modificare le opzioni di privacy predefinite integrando ulteriori restrizioni sui profili degli under 16. Nel tempo diverse le rimostranze mosse nei confronti del social tanto amato dai giovanissimi: la scarsa attenzione alla tutela dei minori; il divieto di iscrizione ai più piccoli facilmente aggirabile: la poca trasparenza e chiarezza nelle informazioni rese agli utenti; le impostazioni predefinite non rispettose della privacy; l’aver favorito la comparsa di comportamenti pericolosi quali come il grooming, il sexting, le molestie e altri abusi sessuali. TikTok, anni di denunce e indagini Come non ricordare le denunce e le indagini, le sanzioni e i ban in diversi paesi, le attività nell’ambito…

  • messaggi autodistruggono
    Educazione Digitale,  Tech Confidential,  Tutelarsi Online

    Facebook punta sui messaggi che si autodistruggono

    Per gli utenti di Telegram, Snapchat e Messenger non è una grande novità visto che su queste app di messaggistica istantanea sono funzionalità disponibili già da tempo. Stiamo parlando dei messaggi che si autodistruggono ovvero della possibilità di inviare testi, foto, video, messaggi vocali, emoji e adesivi che scompariranno dopo un certo tempo oppure immediatamente dopo essere stati visualizzati ed essere usciti dalla chat. Una feature ormai diventata come uno standard per aumentare la privacy degli utenti nei social network e nelle piattaforme di messaggistica. A cui si sta adeguando anche Facebook che, dopo lo scandalo di Cambridge Analytica, sta tentando di proporsi agli occhi del mondo come un’azienda attenta alla privacy. Un…

  • furto identita online
    Educazione Digitale,  Tutelarsi Online

    Furto di identità online: come difendersi

    Con la crescita esponenziale dei social network diventa sempre più tangibile il rischio di subire il furto di identità. Una pratica illegale che consiste, come è facilmente intuibile, nella appropriazione indebita di dati personali, foto, contatti o nel peggiore dei casi di dati bancari disponibili sugli account social. Impazzano in queste settimane condotte abusive che riguardano proprio i nostri profili social, che in qualche modo possono essere compromessi. E se non ci impensieriscono le notizie dalla “clonazione” di profili Twitter di personaggi molto noti per vendere bitcoin, diverso il caso dei profili Facebook con tag a molti amici. Il loro numero è in costante aumento (se ne stimano circa 17…

  • generazione h parsi
    Educazione Digitale,  Libri da leggere

    Generazione H di Maria Rita Parsi

    «Dice Aristotele: “Chi non conosce i propri limiti, tema il suo Destino”. Temo, per la Generazione Z, a rischio “Hikikomori” che chiamerò, sinteticamente, Generazione H, il Destino che la mancanza di limiti del mondo virtuale potrebbe preparare, proporre e, soprattutto, imporre loro» Maria Rita Parsi – incipit del libro Inizia così il libro di Maria Rita Parsi, “Generazione H”, in cui la psicologa, da sempre impegnata nella tutela giuridica e sociale di bambini e adolescenti, affronta i problemi educativi, relazionali e psicologici originati dalla rivoluzione digitale.Indagando proprio sulla generazione di ragazzi esposti sin dalla più tenera età alla seduzione del web. Chi sono, cosa pensano e cosa vogliono gli adolescenti…

error: Il contenuto è protetto