• dipendenza da videogiochi
    Dipendenza da Internet,  Dipendenze Tecnologiche,  Genitori Digitali

    Dipendenza da videogiochi: cause, sintomi e cura

    Molti genitori, insegnanti ed educatori si interrogano sui pericoli per i giovani derivanti dall’esposizione continua a immagini di violenza e all’uso eccessivo dei videogiochi.  Oltre a questi, il timore è che quello che dovrebbe essere un passatempo si trasformi in una dipendenza e, qualora si tratti di videogiochi online, esponga i minori a possibili adescamenti. Taluni ritengono che l’unica soluzione possibile sia quello di proibirne l’utilizzo o di interrompere le sessioni di gioco, anche se ciò diventa motivo di litigi e conflitti. I dati sono allarmanti: in Italia i dati di inizio 2020 indicavano 300.000 adolescenti che passavano anche 80 ore alla settimana davanti a games come Fortnite. Numeri che,…

  • deep nostalgia animation
    Educazione Digitale,  Tutelarsi Online

    Deep Nostalgia: il deepfake che smuove le emozioni

    Con Deep Nostalgia potremo sfidare, seppur virtualmente, il tempo e la morte riportando in vita il passato. Un servizio online, a metà strada tra un gioco e un gadget tecnologico, capace di animare il volto di persone care, anche decedute, immortalato in una fotografia. Tutto grazie a un servizio basato sull’Intelligenza Artificiale realizzato da MyHeritage, una società israeliana specializzata in: test del DNA per corrispondenza, per rivelare importanti informazioni sulla storia familiare e sulle origini etniche; ricerche nella produzione di alberi genealogici. Grazie anche alla collaborazione con la startup D-ID, una società specializzata nella ricostruzione video delle fotografie tramite il deep learning. «Questa funzionalità è pensata per un uso nostalgico, cioè…

  • deepnude fake nude
    Educazione Digitale,  Tutelarsi Online

    DeepNude, interviene il Garante per la Privacy

    Quasi 700mila le donne che si sono ritrovate, a loro insaputa, spogliate su Telegram in foto e video poi divenuti virali. Nella maggior parte dei casi si tratta di persone comuni, non personaggi pubblici. Veri e propri fotomontaggi, un particolare tipo di deepfake (deep nude o deep porne) che in questo caso crea fake nude (falsi nudi). Dove il vero volto viene foto-montato ad arte su un corpo, ma verosimile. Il bot Deep Nude di Telegram Creati utilizzando un bot, Deep Nude, disponibile Telegram. Un bot che impiega l’intelligenza artificiale per restituire immagini senza veli piuttosto coerenti con l’immagine che gli viene proposta. Chiunque di noi può cadere nella rete: è sufficiente…

  • sms barring
    Educazione Digitale,  Tutelarsi Online

    SMS barring e servizi a pagamento non richiesti

    A chi non è capitato di vedersi prosciugare velocemente il credito residuo della SIM o ritrovarsi con addebiti imprevisti del conto telefonico su carta di credito o conto corrente a fronte dell’attivazione di servizi a valore aggiunto (VAS – detti anche premium) in abbonamento o one shot (non sempre attivati in maniera volontaria)? Servizi a pagamento, nella maggior parte dei casi legati a società diverse dal nostro operatore telefonico. Che si tratti di oroscopo, notizie in diretta, download di immagini, videogame, sfondi, suonerie o previsioni meteo poco importa. Fino a poco tempo fa poteva capitare di essere indotti ad attivarli con tattiche truffaldine (ad esempio, “Hai vinto”), senza accorgersi di…

  • selfie dismorfia
    Dipendenze Tecnologiche,  Genitori Digitali

    Allarme selfie dismorfia e ricorso alla chirurgia estetica

    La preoccupazione cronica e immotivata per un presunto difetto fisico (nota come dismorfia o disturbo da dismorfismo corporeo) è sempre esistita. Ancor più accentuata da inquadrature poche naturali come quelle dei selfie. Il cattivo rapporto con lo specchio, quando inaccettabile, ha condotto molti in passato a rivolgersi a chirurghi estetici. Dai quali si andava spesso portando con sé la foto della star di turno, vero e proprio modello di riferimento. La pervasività del fotoritocco social, che ci illude di una perfezione a portata di click, ha accentuato la problematica che, oltre a creare aspettative irrealistiche, tende ad abbassare l’autostima, l’umore e la sicurezza personale in chi le utilizza. Ore trascorse…

  • adescamento minori online
    Genitori Digitali,  Tutelarsi Online

    Aumenta l’adescamento online dei minori

    Ieri, in occasione della Giornata contro la Pedofilia, Telefono Azzurro ha reso noti, tra gli altri, i dati in merito all’adescamento online dei minori (fenomeno noto come online child grooming): Sono aumentate le segnalazioni sull’abuso sessuale offline: 70,5% nel 2019 contro 67,9% nel 2018 e in aumento sono anche gli abusi sessuali avvenuti sulla rete, in particolare l’adescamento online: 9,6% nel 2019 contro il 6% nel 2018. La maggior parte delle vittime di abuso ha meno di 10 anni (47% dei casi), il 26% è compreso nella fascia di età 11-14 e il 27% ha dai 15 ai 17 anni; mentre il 74% delle vittime sono bambine (nel 2018 erano…

error: Il contenuto è protetto